CST GmbH – schirmmacher.com

Junker-Jonas-Platz 3 T. +43 5523 62 56 212
6840 Götzis/Österreich info@schirmmacher.at
  • Produzione degli ombrelliProduzione degli ombrelli

La produzione degli ombrelli: un mestiere antico

Come si fabbrica un ombrello?

 

(Nota: articolo interessante per voi:  Produzione degli ombrelloni)

C'era una volta il mestiere dell'ombrellaio, figura ormai scomparsa quasi del tutto in Europa. Tuttavia, il vecchio mestiere di ombrellaio occupa ancora un posto nell'industria manifatturiera di oggi. Dopo tutto, la produzione industriale continua ancora a seguirne il processo di base, e sono molti i passaggi che vengono ancora eseguiti a mano. Quella che verrà descritta di seguito è la produzione di un ombrello tradizionale. Ora ci sono molte varianti di questo ombrello, alcune delle quali vengono prodotte utilizzando materiali nuovi.

La produzione degli ombrelli può essere suddivisa in tre fasi:

  1. 1. Cucitura del rivestimento dell'ombrello
  2. 2. Assemblaggio del telaio 
  3. 3. Unione della copertura e del telaio

 

Fase n. 1: cucitura del rivestimento dell'ombrello

 

- Il tessuto con cui verrà rivestito l'ombrello viene prima disteso in modo uniforme su di un tavolo. I bordi dei triangoli, ognuno dei quali rappresenta la forma di uno degli otto quadri della calotta, vengono tracciati sul tessuto con una matita di gesso e poi tagliati o fustellati.

 

- Sul bordo corto del tessuto viene fatto l'orlo. Ciascun triangolo costituisce un pannello dell'ombrello finito. Gli 8 pannelli vengono poi cuciti insieme lungo il bordo lungo, iniziando sempre dal centro. La forma a 8 lati che ne risulta forma la calotta (o copertura) dell'ombrello.

 

 

- Il rivestimento viene quindi fissato lungo il lato di giunzione per mezzo di un bottone o di una striscia di velcro, mentre i pannelli singoli si legano l'uno con l'altro per mezzo di puntine di metallo.


Fase n. 2: assemblaggio del telaio

 

- Il telaio dell'ombrello è composto da otto guide lunghe e otto corte. Ciascuna delle guide corte viene rivettata nella parte centrale della corrispettiva lunga, cosicché possano muoversi come una cerniera.

 

- La corona viene fissata alla parte superiore di un tubo di metallo (l'asta dell'ombrello) con un perno, al fine di sostenere le stecche, che vengono assicurate alla corona stessa con un filo. Nella parte inferiore di questo palo si trova la leva per l'apertura.

 

- Sull'asta vengono quindi applicate due molle. Il telaio può ora essere aperto e chiuso per mezzo della leva, la quale si aggancia alle molle quando il telaio è aperto e può essere sganciata nuovamente premendo la molla con un dito.

 

-  Infine, la parte superiore dell'asta viene otturata con un piccolo tappo.


Fase n. 3: unione della copertura e del telaio

 

- Il rivestimento viene tirato sopra il telo e cucito in corrispondenza della parte centrale di ogni stacca, in modo che non possa scivolare. Le punte delle stecche vengono quindi attaccate alle guide.

 

- Nella parte superiore, la copertura e il tessuto vengono uniti con una rosetta e una guarnizione di metallo. Infine, si incolla il manico all'asta e l'ombrello è completo.

 

- Per finire, vengono verificati la funzionalità e l'aspetto di tutti gli ombrelli, i quali vengono poi imballati.


Gli ombrelli oggi

 

Nonostante le caratteristiche di base della produzione degli ombrelli non siano cambiate significativamente, al giorno d'oggi si sono evolute molte cose. Gli ombrelli sono stati dotati di altri pratici elementi, e alcuni di essi sono diventati molto leggeri o particolarmente resistenti al vento. Anche per quanto riguarda il loro design ci sono molte nuove soluzioni.

 

 

X
Richiesta e design gratuito

Consulenza individuale
Linea di assistenza: +39 011 5101710
E-Mail: info@schirmmacher.it

Lista dei desideri
Design gratuito

Per un design preliminare gratuito e un preventivo, è sufficiente caricare qui il tuo logo o la tua foto.

È possibile selezionare più file tenendo premuto il tasto CTRL.

Svilupperemo il Suo primo progetto in base ai file da Lei inviati. Se non fossero possibile modificare o elaborare tali dati, provvederemo a contattarla.

I miei dati